0%
Attenzione: Javascript è disabilitato nel browser che si sta usando. Potrebbe non essere possibile rispondere a tutte le domande dell'indagine. Verificare le impostazioni del browser.

L’impatto delle politiche europee sulla capacità amministrativa

Un'indagine di FPA

I fondi strutturali e di investimento europei (SIE), oltre a rappresentare un fondamentale driver per le politiche di sviluppo del nostro paese, hanno rappresentato negli ultimi anni una leva essenziale per il rafforzamento della capacità amministrativa delle PA. 

Il nuovo ciclo di programmazione 2021-2027, ormai prossimo alla partenza, rappresenterà un ulteriore occasione per il potenziamento dei servizi pubblici e il capacity building delle nostre amministrazioni. Un'occasione ancor più importante rispetto al passato, considerato il contestuale impegno della PA nell'implementazione degli investimenti previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Ma qual è il livello di preparazione della PA che approccio al nuovo ciclo dei fondi SIE? Quali le lezioni apprese dalla precedente programmazione? Quali le priorità su cui concentrarsi nel prossimo settennato? 

A queste domande proviamo a dare risposta promosso da FPA in collaborazione con FormezPA.

Il questionario si compone di 3 sezioni:

 - Anagrafica

 - Conoscenza generale dei Fondi Strutturali Europei

 - Gestione dei Fondi Strutturali Europei nella PA

 - Le priorità nella programmazione 2021-2027

L'indagine è asslolutamente anonima, la compilazione del questionario richiede circa 10 minuti. C’è tempo fino al 21 maggio 2022 per rispondere.

Come sempre, il tuo contributo è fondamentale!